Responsive Design. Evoluzione del web

Responsive Design. Evoluzione del web

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Responsive Design è il futuro del web. Nello sviluppo di siti web non si può non tenere conto di come la tecnologia, in continua evoluzione, sta cambiando le nostre abitudini di comunicare e di rimanere aggiornati. Smartphone, Tablet e supporti di comunicazione mobile sono diventati parte integrante della nostra vita. Accedere dal proprio smartphone alla rete per comunicare o fare ricerche nel web sta diventando la normalità.

Chi realizza siti web non può non tenere conto di quanto sta accadendo. Un sito web deve essere sviluppato per essere, in un certo senso, "intelligente".  I siti web di nuova generazione devono dimostrare di sapersi adattare alla richiesta dell'utente finale.

Responsive, aggettivo inglese, vuol dire "che reagisce"; tutto ciò che reagisce ad uno stimolo può essere definito responsive. La consultazione di un sito web da uno Smartphone deve essere considerato uno stimolo e la risposta del sito che si adatta alla specifica richiesta possiamo definirla responsive. In italiano l'aggettivo più appropriato potrebbe essere "adattivo" oppure "adattativo".

Per rende meglio l'idea paragoniamo un sito web ad un camaleonte. Il camaleonte riesce a cambiare il colore della sua pelle a seconda dell'habitat che lo circonda mimetizzandosi perfettamente e diventando parte integrante dello stesso. Un sito web deve adattarsi "all'habitat" che ogni utente gli crea. In un certo senso il sito diventa "camaleontico" ovvero capace di riconoscere l'ambiente in cui deve esprimersi e si adatta dimostrando una certa forma di "intelligenza".

Un sito responsive è capace di adeguarsi al supporto specifico lasciando inalterata l'esperienza di navigazione dell'utente adattandosi alla risoluzione ed all'orientamento dello schermo, al sistema operativo e a tutto quanto il supporto di visualizzazione richiede.

Obiettivo: rendere la navigazione del sito semplice, positiva non arrecando disagio all'utente che deve poter fruire delle informazioni in maniera agevole.

Per raggiungere questo risultato è necessario utilizzare, per la realizzazione del sito, un design progettato per adattarsi ai diversi supporti di consultazione. Il design responsive è da considerarsi una vera e propria necessità se pensiamo a quante diverse possibilità di consultazione esistono.

Non è responsive:
- Una versione diversa del sito creata ad hoc per essere visualizzata su uno specifico tipo di supporto;
- Un sito che si visualizza nello stesso modo in cui si visualizza su un tradizionale computer desktop;
- Un sito che richiede all'utente finale continue manovre di zoom;
- Un sito che rende la navigazione dell'utente difficoltosa.

Un sito è responsive:
-
 Quando non richiede linguaggi di programmazione diversi da quelli normalmente utilizzati per lo sviluppo di siti internet;
- Quando non richiede operazioni con lo zoom del dispositivo;
- Se i contenuti di testo sono leggibili su qualsiasi supporto senza l'intervento dell'utente (es. zoom);
- Se le immagini si adattano al supporto rimanendo nel contesto per cui sono state create;
- Quando reagisce immediatamente alle richieste dell'utente (esempio cambio dell'orientamento dello schermo);
- Se utilizza la stessa versione che può essere consultata anche da desktop;
- Se non richiede lo scorrimento del sito in orizzontale;
- Se è orientato all'utente e alla sua esperienza di navigazione;
- Se è orientato alla semplicità di consultazione dei contenuti;

Verificare se un sito web è stato realizzato con un design responsive è abbastanza semplice e non richiede particolari conoscenze informatiche. Uno strumento disponibile per tutti è già presente sui nostri computer se utilizziamo il browser di Google "Chrome". Infatti il browser Chrome dispone di uno strumento di analisi incorporato. Basta cliccare con il tasto destro nella finestra di navigazione, mentre stiamo consultando il sito web da verificare, e cliccare su ispeziona elemento.

A questo punto compare una finestra che ci permette di simulare la consultazione del sito con uno tra i diversi device disponibili nel menù a tendina. Aggiorniamo la pagina e visualizziamo il sito così come lo visualizzeremmo con quel supporto specifico.

La compatibilità dei siti web con supporti mobile è particolarmente importante se pensiamo all'importanza che Google, il motore di ricerca più utilizzato dagli utenti, da a questo fattore. In un altro articolo abbiamo trattato l'argomento del Mobile-Friendly quale fattore di Ranking che determinerà la posizione dei siti web nei risultati di Google.

Per aggiornare il tuo sito con template responsive non esitare a contattarci.